Crostatine di castagne e cioccolato fondente - You've got a friend

/
2 Comments


"Lea gira al chiave, Clementina, il suo vecchio maggiolone, sbuffa e parte. 
E' il 1997 abbiamo poco più di vent'anni, i cuori traboccanti di promesse ed è la nostra prima vacanza insieme.  L'abbiamo sempre sognata"

Se vuoi leggere tutto il racconto clicca su You've got a friend


Crostatine di castagne con cioccolato fondente




Ingredienti

Per la pasta frolla

150 grammi di farina di castagne. Io ho usato quella di #MulinoMarino e trovo che sia ottima
130 grammi di farina per ogni impasto sempre #mulinomarino
60   grammi di zucchero di canna. Io uso quello supergrezzo, scuro scuro tanto per intenderci
120 grammi di burro freddo
1     uovo (mi raccomando sempre da allevamento a terra all'aperto)
1/2  cucchiaino di lievito per dolci
1     presa di sale
acqua qb se necessario (io mi sono solo bagnata le mani all'ultimo, ma pochissimo)

Per la farcia

300 grammi di cioccolata fondente (io ho usato i cubottoni giganti)
200 ml di panna

Per la guarnizione

La ricetta originale prevede il croccante di grando saraceno, ma io avevo una busta di pistacchi siciliani comprata da #eataly ed ho usato quella insieme a qualche pepita di zenzero candito. 
Un cucchiaino e mezzo di zucchero di canna
Un cucchiaino di sciroppo d'agave


Mi sono innamorata di queste crostatine cioccolatose da quando le ho viste sul blog di @timoebasilico e mi sono attrezzata per rifarle, con qualche variante. Fatele con i vostri bimbi, vi ritroverete cioccolato ovunque, faccia compresa, ma ne varrà sicuramente la pena :)
Setacciare le farine, sale, zucchero, lievito. Aggiungere il burro tagliato a tocchetti ed impastare finchè l'impasto non risulta sabbioso. 
Aggiungere l'uovo (lavato con acqua e sapone e poi lavatevi ancora le mani) ed impastare fino ad ottenere un composto liscio, né troppo secco né troppo appiccicoso, nel caso regolare con acqua e farina. Aggiungere acqua nel primo caso, farina nel secondo.
Fare una palla liscia ed avvolgerla nella pellicola. Metterla in frigo per almeno 30 minuti. Io l'ho lasciata un'ora circa. 
Scaldate intanto il forno statico a 180°.
Imburrare ed infarinare gli stampini.
Trascorsa l'ora stendere la frolla ad uno spessore di mezzo centimetro circa. Io l'ho divisa in parti e l'ho stesa su carta da forno in dischi un po' più larghi delle formine. Poi ho preso la carta e ho ribaltato la frolla sulle formine, una alla volta, e ho rivestito gli stampini. Facendo così evitate che si rompa :)
Bucare con una forchetta il fondo delle formine ed infornare per 15 minuti circa o poco più. Per me 15 sono stati perfetti. Sfornare e lasciare raffreddare prima di estrarre le crostatine dagli stampini. 
Intanto a parte preparate la farcia. Far fondere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere la panna ed amalgamare bene girando con un cucchiaio di legno. Girare finché non si forma una crema liscia e fluida. Spegnere e lasciare intiepidire, resistendo alla tentazione di mangiarla tutta! :D
Per la guarnizione, in un pentolino antiaderente mettere la granella di pistacchi, lo zucchero di canna e lo sciroppo d'agave, far sciogliere il tutto a fiamma bassa, poi togliere dal fuoco e stendere il croccante su una carta da forno allargandolo con un cucchiaio. Lasciarlo raffreddare.
Quando i gusci delle vostre crostatine saranno freddi estraeteli dallo stampo, riempiteli con la crema al cioccolato fondente e decorateli con il croccante di pistacchi caramellati, io, per sfizio, ho aggiunto anche qualche pezzetto di zenzero candito e vi assicuro che il risultato finale è stato strepitoso. Provate e mi saprete dire!!!
Ricetta deliziosa grazie a #timoebasilico , #tuscanatice e #caccialterritorio

Se volete ascoltare la canzone che accompagna questa ricetta cliccate qui You've got a friend - James Taylor



Potrebbero interessarti

2 commenti:

  1. Mi hai fatto rivivere Parigi!!! 😘😘😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovremmo riandarci insieme! :) Parigi vale sempre più di un viaggio!!!

      Elimina

Powered by Blogger.