Pangoccioli light vegan - Christmas card from a Hooker in Minneapolis

/
0 Comments

"Mitch vaga col pensiero, torna indietro nel passato, ripercorre i suoi passi, i successi e gli errori, le gioie ed il dolore, troppo. E' evidente che pensare lo fa star male, ma almeno lo distrae dal freddo infernale che gli sta congelando naso, mani e piedi. “Maledizione all'inverno newyorkese”. Mitch si strofina le mani sotto la coperta e cerca di spostare i piedi in modo che non si addormentino."

Se vuoi leggere il resto del racconto di Natale vai su Christmas card from a Hooker in Minneapolis



Pangoccioli light vegan



Ingredienti per 12 panini

250 gr farina mulino marino
250 gr farina manitoba
  80 gr zucchero di canna
300 gr latte di soia o latte di riso o latte di mandorle
    4 cucchiai olio evo
    2 cucchiaini lievito di birra secco
Estratto di vaniglia qb
una presa di sale
Gocce di cioccolato fondente q.b (se volete potete aggiungere noci, nocciole, semi vari -lino, zucca, girasole, papavero)




Ecco una bellissima ricetta da preparare con i vostri piccini. I panini soffici, golosi con le gocce di cioccolato li lasceranno estasiati e prepararli insieme sarà davvero divertente. Impasto tutti gli ingredienti, tranne il cioccolato fino ad ottenere una palla abbastanza liscia e compatta
Copro con la pellicola e lascio lievitare due ore in fuori dal frigo
Riprendo l'impasto ed unisco le gocce di cioccolato, faccio delle palline da circa 50-60 grammi l'una. In questo passaggio potete farvi aiutare dai vostri piccoli chef.  Dispongo la carta da forno sulla leccarda e vi sistemo sopra i panini, ben distanziati. Copro con un canovaccio umido e lascio lievitare ancora due ore. Trascorso il tempo necessario spennello i panini con il latte ed inforno a 180° ventilato.
NB posso congelare i panini al termine della seconda lievitazione oppure anche da cotti! Scegliete voi ed intanto assaggiate! Sembrano o no quelli di Heidi? :)

Per ascoltare la canzone cliccate su Christmas card from a hooker in Minneapolis - Tom Waits



Potrebbero interessarti

Nessun commento:

Powered by Blogger.