Pollo con salsa di vin cotto e melagrana - Auld Lang Syne

/
0 Comments
"Mary guardò oltre la tendina a fiori fuori dalla finestra, la neve cadeva in soffici fiocchi silenziosi diffondendo quiete e armonia, in lontananza le montagne sembravano pandori ricoperti di zucchero a velo e la lunga distesa, dove in primavera c'era un bellissimo prato fiorito, si era trasformata in una delicata meringa. Mary alzò gli occhi al cielo per cercare la sua stella dei desideri, quella che, da quando si era sposata con John, cercava ogni sera, per esprimere il suo desiderio più grande, che ancora non si era avverato".
Se volete leggere tutta la favola cliccate su Auld Lang Syne



Pollo con salsa di vincotto e melagrana




Ingredienti per due persone:

4 fette di petto di pollo
olio evo
1 cipolla di Tropea oppure 1 scalogno
1 melagrana
vino rosso
zucchero
sale
amido di mais

Un menù rosso, prettamente natalizio, con la melagrana, frutto diffuso dai Fenici, simbolo da sempre di fortuna e fertilità, quale migliore auspicio per questo Natale e per il nuovo anno che sta per arrivare? Inoltre la melagrana è buonissima e ricca di proprietà e vitamine, una vera ricchezza per grandi e piccini, e poi è così bella da vedere, i suoi chicchi sembrano rubini. Questo frutto è un vero gioiello in tutti i sensi, per la vista, per il palato e per la salute. Pronti a preparare questo risotto? Bimbi mettete il grembiule. Si parte!


Questo è un piatto semplicissimo, ma colorato e stuzzicante, che accontenterà tutti i palati, anche i più esigenti e soprattutto si prepara velocemente, ma vi farà fare un figurone!
Prima di tutto prepariamo la salsina. Schiaccio i chicchi di mezza melagrana, verso in un bicchiere pari quantità di vino rosso. In un pentolino porto a bollore il vino con lo zucchero, un cucchiaino o poco più, un po' di sale (assaggiate per regolarvi) poi aggiungo il succo della melagrana e faccio stringere, se risultasse ancora troppo liquido possiamo usare come addensante mezzo cucchiaino di amido di mais, ma occhio ai grumi. Quando la salsina è pronta prendete il pollo infarinatelo e cuocerlo in una padella antiaderente dove avremo fatto appassire la cipolla in un po' d'olio. Servire il pollo bagnato con la salsina e decorare il piatto con alcuni chicchi di melagrana.
Se preferite non usare il vino potete fare la salsina solo con il succo della melagrana, mettetene solo un po' di più!
Buon appetito a grandi e piccini!!!

Se cucinando volete ascoltare la canzone che dà il titolo alla favola cliccate su Auld Lang Syne - Daniel Cartier


Potrebbero interessarti

Nessun commento:

Powered by Blogger.