Cotolette di sedano rapa con tartare di frutta e verdura - Bambino io, bambino tu

/
0 Comments


"...Il villaggio contava pochi abitanti, tra artigiani, contadini e negozianti si conoscevano tutti e quando Ruth era arrivata, con le sue gonne lunghe variopinte svolazzanti ed i capelli rossi come il peperoncino a bordo di una macchina scassata con uno strano bimbo al seguito, l'accoglienza non era stata delle più calorose..."
Se vuoi leggere il resto della racconto clicca su Bambino io, bambino tu



Cotolette di sedano rapa con tartare di verdure e frutta




Mio marito si è messo a dieta! Ecco spiegato l'arcano di tutti questi piatti light! Però light non vuol dire che non debbano essere gustosi e colorati! Una delizia per vista e palato come queste cotolette di sedano rapa con tartare di mele, zucchine e carote condita con salsa al mandarancio. Che ne dite? Ditemi la verità non è venuta anche a voi voglia di mettervi a dieta? ;) Preparate carta e penna, arriva la ricetta!



Ingredienti (per 3 persone)

1 sedano rapa
4 zucchine medie
4 carote medie
1 mela grande
3 mandaranci
olio evo
tris di pepe
sale
farina di mais qb
pistacchi tritati qb
2 uova intere
1 scalogno



Con un coltello sbucciamo il sedano rapa, lo tagliamo a fette spesse circa un centimetro e lo mettiamo in una pentola d'acqua salata portandolo a bollore per una decina di minuti (dobbiamo piantare la forchetta nelle fette che comunque devono restare croccanti)
A parte laviamo le zucchine e tagliamole a dadini piccoli. Peliamo le carote, le laviamo e tagliamo anche queste a dadini piccoli. Stessa cosa con la mela. Sbucciamo i mandaranci, ne spremiamo due e teniamo il succo da parte. Irroriamo la mela con poco succo di mandarancio e poi la facciamo sbollentare in un pentolino con poca acqua. A parte in una padella, tritiamo lo scalogno che faremo imbiondire nell'olio evo, quindi aggiungiamo zucchine e carote tagliate a dadini e saliamo. Cuociamo per una decina di minuti tenendo conto che le verdure si devono insaporire, ma devono restare croccanti. Quando le verdure sono pronte toglierle dal fuoco e farle raffreddare, idem per la mela. 
In un piatto mischio farina di mais e pistacchi, mi serviranno per impanare le fette di sedano rapa. In un altro sbatto le due uova con una forchetta. Quando il sedano rapa è cotto, lo scolo, lo lascio raffreddare, poi lo passo, fetta per fetta, prima nell'uovo e poi nel mix di pistacchi e farina di mais. Quindi lo passo in padella con olio di girasole lasciandolo dorare da ambo le parti (non è necessario cuocere tanto perchè il sedano è già cotto) oppure cuocio in forno a 150° per una decina di minuti. Impiatto insieme alla tartare di verdure e mela che condirò con olio ed il succo dei mandaranci più una spolverata di tris di pepe. Per guarnire usiamo il mandarancio rimasto e qualche granello di pistacchio! Non vi sembra una meraviglia! La primavera è arrivata nel piatto! Buon appetito! 


Visto che delizia, chi l'ha detto che i piatti light non debbano essere buoni? Questo è delizioso non trovate? E dopo mangiato non dimenticate di leggere il racconto Bambino io, bambino tu vi aiuterà a fare bei sogni! :)

Se cucinando o leggendo il racconto volete ascoltare la canzone che da il titolo alla storia cliccate su Bambino io, bambino tu - Zucchero oppure Bambino io, Bambino tu -Gino Paoli a seconda delle vostre simpatie!








Potrebbero interessarti

Nessun commento:

Powered by Blogger.