Sarrians, piccolo centro dove si nasconde la Terra degli Angeli

/
0 Comments


"... Magali portò Vanille alla chambre d'hotes. Per raggiungerla dovettero percorrere un tratto breve tra prati e vigneti. Il profumo dell'erba bagnata dava a Vanille un senso di libertà e di pace. Il giardino era meraviglioso, un letto a baldacchino in ferro battuto, come nella più bella delle favole, troneggiava al centro del prato dinnanzi all'entrata della casa con le imposte celesti e la facciata in pietra. Tra le nubi stava spuntando il sole che si rifletteva sulle pareti della costruzione, conferendo al tutto un'atmosfera magica. Vanille si sentì in pace con se stessa e con il mondo. Aveva voglia di preparare il plumcake di primavera della nonna. Si era innamorata di quel posto. Era possibile innamorarsi di un posto?..."


Sarrians, piccolo centro dove si nasconde la "Terra degli Angeli"



Con queste poche righe tratte dal mio racconto Ain't Misbehavin vi introduco in questa nuova tappa del nostro viaggio insieme alla scoperta della Provenza. Oggi andiamo a Sarrians, piccolo borgo contadino all'ombra dei palatani del dipartimento della Vaucluse. Di per se non ha il fascino paesaggistico di altri borghi che abbiamo già visitato, come Gordes, Isle sur la Sorgue o Bonnieux, ma un fascino diverso, quello della semplicità e soprattutto nasconde una piccola perla, un angolo di paradiso di cui mi sono letteralmente innamorata!....Come ho scritto nel racconto, "è mai possibile innamorarsi di un posto?" La risposta è sì, io mi sono innamorata della Terre des Anges, meravigliosa chambre d'hotes, gestita da una famiglia belga favolosa. Magali e suo marito Francoise, i proprietari, hanno rilevato la bastide quando era poco più di un rudere ed insieme hanno creato un posto magico dove sognare e rilassarsi, l'ideale per i voli della fantasia. Magali fa la restauratrice e trasforma, come per magia, ogni cosa che tocca. Interni ed esterni della Bastide sono opera sua e sono favolosi.


Noi ci siamo trovati così bene in quest'angolo di paradiso assolutamente bimbo friendly (loro hanno tre bimbi, due femmine ed un maschietto assolutamente deliziosi e ben educati) che quest'anno abbiamo deciso di ritornarci. La bastide ha un grande giardino dove Magali ha allestito degli angoli relax con dei letti a baldacchino in ferro battuto, i bimbi li adorano e gli adulti ancora di più!!!


Bellissima la piscina!!! Anche se noi non l'abbiamo sfruttata molto, perchè abbiamo girato tanto! Ma il primo giorn, quando siamo arrivati, come tradizione, Francoise ci ha servito un delizioso aperitivo con il Perle de Muscat a bordo piscina! Che dire? Magnifico!


Incantevole la cucina in comune all'aperto dove ci si incontra con gli altri ospiti per la colazione (latte, marmellate fatte in casa, caffé americano e gli immancabili croissants) e si può pranzare o cenare cucinando da se. Ogni tanto Magali organizza anche delle slendide cene, in particolare quando la bastide é piena, ma a me non dispiace cucinare e mangiare insieme agli altri ospiti. Si fanno delle belle conoscenze.
L'anno scorso abbiamo incontrato davvero tante belle persone e l'ultima sera abbiamo organizzato anche una cena all'italiana con la mia pasta al profumo di casa, una delle prime ricette che ho pubblicato sul blog, abbiamo brindato con gli ottimi vini del posto e concluso al cena con la tarte aux mirabelles, uno dei dolci francesi che preferisco, comprata da una pasticceria del paese!


Cosa fare a Sarrians? Se non volete andare a visitare i borghi e le cittadine che si trovano nel circondario, da Avignone a Vaison la Romaine, passando per Vacqueyras e Carpentras, potete dedicarvi agli acquisti. Prima di tutto comprare i prodotti del territorio al mercato settimanale che si tiene tutti i mercoledi dalle 17e30 alle 19 dal primo aprile al 30 settembre sotto la pineta del campeggio comunale.
Inoltre nella piazza principale del paese Place Jean Jaurés ogni domenica dalle 8 a mezzogiono c'è il mercato settimanale dei prodotti freschi (che in Provenza sono così belli da sembrare finti) frutta, verdura e via dicendo. Oltre a spezie e tessile. In tutto una dozzina di banchi. Un piccolo mercato dove trovare il necessario.
Sempre parlando di prodotti locali, il 1 e 2 agosto, tutti gli anni la Fattoria Pedagocica de L'Oiselet organizza la festa della biodiversità.


La principale attività del paese era e resta la viticoltura, come per i vicini paesi di Beaumes de Venise (deove si produce un moscato straordinario), Vacqueyras e Gigondas. Nella piazzetta principale di Sarrians c'è un ufficio del turismo dove potrete ottenere un sacco di guide, cartine e consigli per visitare la Provenza. Lo trovate anche a questo indirizzo UTS
Se amate il vino in place du Moulard potete visitare l'esposizione "Histoire de la vigne: le Plant au 1er plan" aperta dal 27 giugno al 10 agosto. Tutte le informazioni le trovate sempre sul sito dell'ufficio turistico.
Non dimenticate di visitare alcuni Chateau della zona come lo Chateau de Tourreau o lo Chateau Brunelly.


A giugno, il 24, a Sarrians, come a Genova, si festeggia San Giovanni :) Una processione parte da Place Jean Jaurés. La festa è importante perché prevede anche l'ultima tappa del viaggio della fiaccola, simbolo di pace ed amicizia dei paesi della Vaucluse, sul Mont Ventoux. Le informazioni per partecipare le trovate sul sito del Comune di Sarrians


Tornando alla Bastide dimenticavo di dirvi che ci sono le galline, un cavallo e due meravigliosi cani, il labrador Angie ed il piccolo Biscotte, sono bravissimi e meravigliosi con i bambini! Altra chicca del posto il campo di petanque dove potrete cimentarvi in questo storico sport provenzale in una cornice da sogno! Ecco qui sotto il mio piccolo campione :)))



Per mangiare le recensioni su tripadvisor parlano bene del principale ristorante di Sarrians, Le Pressoir e di Pizza Dan, ma a dirvi la verità noi in una settimana di vacanza non ci siamo mai stati perché preferivamo cenare nella cornice magica della Terre des Anges! :)

Se volete visitare un altro borgo di questa magnifica regione cliccate su La Mia Provenza e continuate questo straordinario viaggio con me

Se invece desiderate cucinare un piatto d'ispirazione provenzale cliccate su Clafoutis con ciliegie con latte di cocco

Se desiderate leggere un racconto ambientato proprio a Sarrians ed in particolare alla Terre des Anges cliccate su Ain't Misbehavin


Se leggendo, cucinando o volando in Provenza con la fantasia volete ascoltare un po' di buona musica vi consiglio These Foolish Tinghs - Billie Holiday



Potrebbero interessarti

Nessun commento:

Powered by Blogger.