Torta colori di Provenza - Mon menage a moi

/
0 Comments
torta, provenza, ricette di Provenza, ricette provenzali, dolci provenza

"... La Provenza è una terra che ama e si fa amare. L'amore è nell'aria, nel sole, nel profumo di lavanda, nel cuore della gente. Il timer del forno che suonava distolse Charlotte dai suoi pensieri. La torta era una meraviglia. Brava Maggy, la ricetta di nonna Lunel della torta colori di Provenza era fenomenale. Charlotte sorrise, la mise in un cestino da picnic insieme a qualche frutto e qualche stelo di lavanda che le sarebbero serviti per guarnirla e sistemò tutto sulla bici vintage che aveva comprato ad un mercatino. Sorridendo si sciolse l'impeccabile chignon e respirando a pieni polmoni quell'aria pulita che sapeva di rinascita e libertà pedalò in direzione della libreria...."

Se volete leggere tutto il racconto cliccate su Mon Menage a Moi


Torta colori di Provenza



Come esprimere l'amore per la Provenza attraverso un piatto? Me lo sono chiesta spesso. Ed ogni tanto mi diverto a creare qualche ricetta d'ispirazione provenzale, nei profumi, negli ingredienti e nei colori. Penso che questa torta sia una delle mie creazioni migliori. Ad un primo sguardo ci troviamo già tra campi di lavanda e girasoli, sotto un immenso cielo blu spazzato dal mistral prepotente ed affascinante. Che amo questa terra ormai l'avrete capito :) Non potendoci andare spesso cerco di portarne un po' a casa attraverso ricette come questa. Cosa ne pensate? Ho usato il burro di cacao al posto del burro ed il risultato è stato super! ...se non fosse per il costo userei sempre quello, alternandolo con l'olio di cocco (anche lui dal costo proibitivo), ma ogni tanto ne vale proprio la pena! Allora siamo pronti? Chiamate i cuochini e le cuochine all'appello. Si vola in Provenza con il gusto e la fantasia!


 Ingredienti

250 gr di farina Mulino Marino per ogni cosa
50 gr di maizena
3 uova
200 gr di zucchero di canna
100 gr di ricotta
150 ml di latte di cocco
130 gr di burro di cacao
1 bustina di lievito per dolci
zucchero vanigliato

Un cestino di lamponi
un cestino di mirtilli
25 gr di zucchero di canna
6 gr di cannella



In una ciotola montare con una frusta a mano uova e zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Poi aggiungere il burro di cacao sciolto a bagnomaria e riportato a temperatura ambiente. Unire a questo punto la ricotta e mescolare ancora fino ad amalgamare bene il tutto, aggiungere poi mano a mano, la farina seracciata, il latte di cocco ed infine il lievito setacciato. Per ultimi lamponi e mirtilli, lavati, asciugati e passati in un mix di zucchero di canna e cannella. Riempire per 3/4 uno stampo alto di circa 22-23 cm di diametro (io ne ho usati uno da 18 ed uno mignon) imburrati ed infarinati precedentemente. Infornare (in forno preriscaldato) a 170° per circa 40-45 minuti. Prima di togliere le teglie dal forno fare la prova dello stecchino. Quindi lasciar raffreddare le torte su una griglia per un quarto d'ora circa, capovolgerle e toglierle dallo stampo, spolverare a piacere con zucchero a velo o cannella oppure entrambe! Guarnire con lamponi e mirtilli! ... e qualche fiore di lavanda!




Allora è stato facile o no preparare questa torta magnifica che ci porta dritti dritti in Provenza? Non è buonissima? Provatela e farete un figurone! Io la prossima volta voglio provare a diminuire leggermente la dose del burro di cacao. E poi voglio provare anche con l'olio di cocco. Voi che dite? Intanto mi gusto questa, che è buonissima, mi metto al sole, chiudo gli occhi, ascolto Edith Piaf e con la fantasia, volo in Provenza. 
Ps avete letto l'ultima parte del racconto Mon Menage a Moi? Vi è piaciuto questo viaggio attraverso libri e ricette? Ricordatevi di leggere i racconti renderà più piacevole anche la preparazione delle ricette ;) e vi metterà di buonumore! 

Come sempre vi auguro, buon appetito, buona lettura e buon ascolto con la canzone che trovate qui sotto... 


ricette, provenza, torta provenza


Se cucinando o leggendo il racconto volete ascoltare la canzone che da il titolo alla storia cliccate su Mon Menage A Moi - Edith Piaf


Potrebbero interessarti

Nessun commento:

Powered by Blogger.