Crostata dell'amicizia, con farina Saragolla e frutti di bosco - Restore me

/
2 Comments

"... Era passata una settimana dal suo arrivo alla masseria. Non aveva ancora visto Bea, non era venuta e lui non aveva avuto il coraggio di chiedere nulla a Vito che lo aveva accolto come un figlio che non vedeva da tempo. Un po' si sentiva ferito, ma non lo avrebbe mai ammesso. Ogni giorno compiva lo stesso rituale si incamminava verso il vecchio ulivo a passo lento, si addormentava sotto l'abbraccio dei suoi rami, si svegliava rigenerato, dimenticava sempre più spesso di controllare il cellulare e tornava a casa per preparare una delle vecchie ricette della nonna. Alcune le ricordava a memoria, altre le aveva trovate rovistando nei cassetti della cucina, della sala e della camera da letto, appuntate su riviste, fogli sparsi, carta straccia, libri e persino cartoline. Non c'era superficie cartacea dove sua nonna non avesse scritto una ricetta.
Un giorno mentre rovistava nella stanza da letto dei nonni la trovò e fu come un colpo al cuore. Era una foto sua e di Beatrice, ridevano come matti, con le mani, vestiti, faccia e capelli sporchi di farina mentre impastavano insieme a nonna Maria sul tavolo in formica della cucina. Nicola girò la foto c'era la data ed una ricetta scritta in stampatello dalla nonna: “crostata dell'amicizia con marmellata di fragoline e frutti di bosco” e sotto l'elenco degli ingredienti..."

Se volete leggere il resto del racconto cliccate su Restore me


Crostata dell'amicizia con farina Saragolla e frutti di bosco



Eccomiiiii con questo dolce strepitoso! Ve lo avevo promesso no? Con le buonissime farine dell'azienda bio di Ruvo di Puglia I murgini sto facendo dei dolci favolosi! Il gusto è..... non ci sono parole per descriverlo dovete assolutamente provare! Per farcire questa frolla, buonissima anche vuota :) (infatti con quella che è avanzata ho fatto dei biscottini per il mio bimbo che era felicissimo) ho utilizzato una marmellata bio alle fragoline di bosco e frutti di bosco freschi, fragole, lamponi e mirtilli! Invece di fare la griglia classica ho deciso di inframmezzare la frutta con delle stelle realizzate con gli stampini per i biscotti. Ed il risultato è stato wow!!! A me piace tantissimo ed al mio piccolo la "totta con le stelle" è piaciuta tantissimo! Voi cosa ne pensate? Provate a farla insieme a me? Ne vale davvero la pena! Pronte a mettervi al lavoro? Chiamate a rapporto cuochini e cuochine, indossiamo il grembiule, mani pulite..... si parteeeeee!


Ingredienti

Per la frolla

250 gr di farina Saragolla de #imurgini
125 gr di burro
120 gr di zucchero di canna integrale
1 uovo ed un tuorlo
1 pizzico di fleur de sel lavanda e mandarino
la scorza grattuggiata di un lime

Per il ripieno

Marmellata di fragoline di bosco qb
Frutti di bosco, fragole, lamponi, mirtilli qb
zucchero integrale di canna (una spolverata)



Siete pronti ad impastare? "Alloa" come dice il mio cuochino ;), per prima cosa pesate e dividete tutti gli ingredienti, lavate ed asciugate i frutti di bosco e tagliate alcune fragole a metà. Per iniziare prepariamo la frolla. In una ciotola capiente lavorate la farina Saragolla de I Murgini con il burro freddo tagliato a pezzettini finché il composto non risulti sabbioso a questo punto aggiungere lo zucchero, le uova (se non volete usare le uova mettete acqua a temperatura ambiente quanto basta) il sale e la scorza grattuggiata del lime, a questo punto impastate con le mani fino ad ottenere un composto compatto liscio ed omogeneo che avvolgerete nella pellicola e lascerete riposare in frigorifero per circa un'ora. Trascorso il tempo necessario preriscaldate il forno a 180°, prendete due terzi della pasta e con un mattarello stendetela sopra un foglio di carta da forno spolverato con la farina. Quando avrete raggiunto uno spessore di 4-5 millimetri ribaltate la pasta su una teglia per crostate precedentemente imburrata ed infarinata, modellatela bene facendola aderire ai bordi, togliete la paste in eccesso e bucherellate il fondo con i vostri piccoli aiutanti che in questo passaggio si divertono sempre un mondo :) Prendete la marmellata e stendetene uno strato generoso sul tutta la superficie della crostata, sopra sistemate i frutti di bosco come meglio credete. Poi stendete l'impasto restante e con uno stampo per biscotti a forma di stella (io li ho usati di diverse misure) ritagliate tanti biscotti che disporrete sulla vostra crostata distanziandoli un po' uno dall'altro. Spolverate con zucchero di canna integrale (io ho usato quello al cocco) ed infornate per una quarantina di minuti. Sentite già il profumo che si diffonde per casa? :)))


Allora cosa ne pensate di questa crostata? Con lo stesso impasto ne ho realizzata una golosissima, una vera tentazione per tutti gli amanti delle pesche e del cioccolato!!! :))) Curiose? Prestissimo la ricetta arriverà sul blog insieme ad una nuova puntata del racconto Restore me ambientato nella bellissima Puglia, terra a cui sono molto legata perché diede i Natali ad uno degli uomini più importanti della mia vita, mio nonno Giulio,...  il mio uomo semplice che era semplice amare solo in cambio di un sorriso <3


Se cucinando questa buonissima crostata o leggendo il racconto volete ascoltare la canzone che gli da il titolo cliccate su Restore me - Fistful of Mercy


Con questa ricetta partecipo al contest "Il tuo piatto ricette rock" di Ricami di Pastafrolla perché questa canzone evoca ricordi piacevoli e perché adoro i Fistful of Mercy presi in gruppo e singolarmente e poi perché le crostate di frutta hanno accompagnato ricordi di infanzia ed adolescenza bellissimi e felici!




Potrebbero interessarti

2 commenti:

Powered by Blogger.