Canestrelli con zenzero e lavanda, bontà fa rima con semplicità - Creep

/
2 Comments

"...Augusto era una novità, le sue ricette erano raffinate e fresche, giovani, appassionate e genuine come lui. Se Nino fosse stato più attento avrebbe visto in lui il ragazzo che era una volta. Per quella sera non si sarebbe inventato nulla di nuovo avrebbe solo rivisitato un vecchio cavallo di battaglia, il suo piatto preferito, pasta aglio ed olio, lo avrebbe interpretato aggiungendo un tocco di Provenza, con un mix di erbe aromatiche ad hoc, un trito di olive del posto ed una manciata di pinoli tostati. Per dolce? Lui amava la semplicità ed avrebbe riproposto un dolce della sua infanzia. Uno dei primi che avesse mai cucinato. I canestrelli, perfetti nella forma e nel gusto. Piccoli fiori di farina e zucchero a velo, delicati come una nuvola, friabili come la vita, genuini come un abbraccio che parte dal cuore. Quando ebbe terminato di guarnire i piatti, si lasciò andare ad una risata tonante, lasciando tutti di stucco, anche se stesso. Lo chef Nino era tornato..."

Se volete leggere tutto il racconto cliccate su Creep


Canestrelli con zenzero e lavanda, bontà fa rima con semplicità



Buongiorno sognatrici!!! Che dolce risveglio stamattina, con questi canestrelli con lavanda ed essenza di zenzero la giornata parte già con il piede giusto! Devo ringraziare Tiziana Rimmaudo del bellissimo blog A Tavola Siculamente che trovate cliccando QUI per la ricetta, che io ho modificato solo un pochino sostituendo lo zucchero con quello di canna ed aggiungendo essenza liquida di zenzero, fiori di lavanda e cioccolato. Questi canestrelli sono deliziosi, friabili e dolci al punto giusto. Se volete rifare la ricetta originale potete cliccare QUI (sul blog di Tiziana troverete tante ricettine favolose e stuzzicanti). Qui sotto invece vi lascio la versione modificata. Grazie ancora di cuore Tiziana, ringrazia anche il mio piccolo aiutante che si è divertito un mondo con le formine e soprattutto ha apprezzato il risultato finito. Ed il profumo? Vogliamo parlare del profumo? Meglio di qualsiasi deodorante per ambienti! Con questi magnifici canestrelli è subito profumo di casa...



Ingredienti
(per una trentina di biscotti)

150 gr di farina tipo 0
100 gr burro
50 gr di zucchero di canna a velo (tritato)
tre tuorli sodi
la scorza di un limone non trattato
1 pizzico di fleur de sel lavanda e mandarino
uno o due cucchiai di essenza liquida di zenzero
un cucchiaio di fiori di lavanda
1 cucchiaio e mezzo di cioccolato amaro in polvere non tostato


Per prima cosa lavare con il sapone, sciacquare ed asciugare le uova, poi metterle in una casseruola con l'acqua in modo che siano coperte e portarle ad ebollizione. Lasciar cuocere una decina di minuti da quando bollono. Poi passarle sotto l'acqua fredda, sbucciarle e tenere da parte i rossi che una volta raffreddati passerete al setaccio. A parte preparare gli altri ingredienti. Quindi lavorare tutto insieme in una ciotola come si fa abitualmente con la frolla. Io ho voluto farli di tre gusti così ho diviso il composto in tre parti. Una fedele alla ricetta originale, all'altra parte di impasto ho aggiunto essenza liquida di zenzero e fiori di lavanda, alla terza parte il cioccolato in polvere e l'essenza di zenzero. Ho realizzato tre panetti, li ho avvolti nella pellicola e li ho messi a riposare in frigo per un'oretta. ...


Quindi ho steso i tre impasti sulla carta da forno infarinata con un mattarello infarinato e con uno stampino a margherita per biscotti ho ritagliato le formine. Per il centro ho usato un tappo in silicone per le bottiglie di vino con la cavità centrale. L'ho infarinato e ho ricavato i buchetti centrali :))) Poi ho infornato i biscotti per 15-20 minuti a 170°. Controllate la cottura che cambia da forno a forno. Lasciare raffreddare, spolverare con zucchero a velo vanigliato e voilà questi canestrelli deliziosi sono pronti per essere divorati :))) Ottimi con una profumata tazza di té. Cosa ne dite di quello che si intravede nella foto che apre il post? Il té dell'amore ritrovato. Io lo trovo delizioso e voi?


Fare questi biscottini è stato semplicissimo e la soddisfazione è stata enorme! Grazie Tiziana! Tra tante bellissime ricette sul tuo blog ho scelto proprio questa perché spesso, bontà fa rima con semplicità come in questo caso! :) Il mio cucciolo ringrazia! Inutile dire che i canestrelli sono quasi finiti. Uno alla nonna, uno al nonno, uno alla bisnonna e così via, un piccolo dolce fiore per ogni persona che amiamo è uno dei doni più belli :)


Vi sono piaciuti questi canestrelli? Quale versione preferite, quella classica, quella con i fiori di lavanda o quella con il cioccolato? Aspetto le vostre opinioni e vi annuncio che ho in serbo per voi un'altra dolcissima sorpresa... restate sintonizzate e continuate a seguire le avventure di Auguste, Nino, Francine e Celine nel racconto Creep ! Buona giornata sognatrici e come sempre buona lettura, buon ascolto e buon appetito! :)



Se preparando questi canestrelli o leggendo il racconto volete ascoltare (come faccio sempre io) la canzone che gli da il titolo cliccate su Creep - Radiohead vi consiglio vivamente di farlo questa canzone ha un non so che di magico!


Potrebbero interessarti

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazieeee Francesca! Buonissimi e velocissimi da preparare... purtroppo spariscono altrettanto in fretta perché sono troooppooo golosi :))) :-*

      Elimina

Powered by Blogger.