Tiramisù del primo bacio, con crema al caffè e frutti di bosco - Grandir

/
0 Comments

"... L'aroma del caffè sarebbe diventato il profumo della rinascita. Viola non l'avrebbe mai immaginato. Lui era arrivato all'improvviso e l'aveva conquistata in punta di piedi. Delicatamente. Lei aveva sempre pensato alla passione come ad un sentimento forte e prepotente. Tormentato e destabilizzante, com'era stato con Claude. Non aveva mai immaginato, neppure lontanamente, che potesse nascere dall'attesa, da un sorriso, da una carezza. Una melodia che sfiora il cuore e l'anima. Una storia che cresce nota dopo nota. Una nuova sinfonia, perfetta come una giornata di vento e di sole, come l'arcobaleno dopo la pioggia, come il profumo dell'erba dopo un acquazzone. Unica ed autentica come il suono delle risate di un bambino. Indimenticabile come il tiramisù con cioccolato, caffè e frutti di bosco, un accostamento inaspettato che regala sensazioni meravigliose. Si sentiva inaspettatamente viva, audace e serena, come una bimba che esprime un desiderio volando verso il cielo con un'altalena..."

Se volete leggere tutto il racconto cliccate su Grandir


Tiramisù del primo bacio, con crema al caffè e frutti di bosco



Buongiorno sognatrici! Eccomi alla fine di questo racconto e lo dico con un po' di magone, mi affeziono sempre di più ai miei personaggi :))) ma è mai possibile? Comunque per concludere questa storia di nuovi amori e nuovi inizi non potevo non scegliere un dolce! Anzi il dolce per eccellenza! Il tiramisù, ma non nella versione classica. Ho voluto creare qualcosa di più stuzzicante, di più romantico, con un tocco di rosso, il colore dell'amore ed un occhio di riguardo anche alla linea. Quindi vi avverto che in questo tiramisù non ci sono uova e mascarpone sostituite degnamente da yogurt greco al caffè e panna di soia! Il gusto della crema risulterà ugualmente vellutato ed il mix di sapori caffè, frutti di bosco ed un pizzico di composta di caffè e castagne renderà il tutto davvero magico! Dovete assolutamente provare! Pronte per preparare gli ingredienti? Si parteeeee!!!


Ingredienti
(per 6 porzioni piccole o due grandi)

1 confezione da 170gr di yogurt greco zero grassi al caffè
1 confezione di panna di soia per dolci
2 cucchiaini di zucchero a velo o di stevia
1 confezione di mirtilli
1 confezione di lamponi
1 confezione di fragole (ancora meglio se fragoline di bosco)
3 cucchiai di composta di caffè e marroni
sciroppo d'agave qb
zucchero di canna integrale qb
1 cucchiaio di essenza di zenerso o succo di lime qb
4 tazzine di caffè decaffeinato 
(potete usare anche quello normale io ormai uso solo deca)
biscotti da inzuppare tipo savoiardi 


Eccoci ai nastri di partenza! Allora per primissima cosa lavare la frutta, (io per la coulis ho usato una manciata generosa di mirtilli (anche due), una manciata generosa di lamponi (anche due) e sei o sette fragole tagliate a pezzetti) ed asciugarla bene, poi metterla a cuocere in un pentolino antiaderente con un cucchiaio di essenza liquida di zenzero oppure con un cucchiaio di succo di lime, un po' di sciroppo d'agave ed un cucchiaino di zucchero di canna integrale fintanto che la frutta non appassisce. A questo punto togliere dal fuoco e filtrare il succo con un colino schiacciando bene per ottenerne il più possibile. Nel frattempo prepariamo anche i caffè così avranno tutto il tempo di raffreddarsi. Per la crema lavoriamo lo yogurt greco al caffè con un cucchiaino di zucchero a velo finchè non diventa cremoso al punto giusto. A parte con una frusta elettrica montiamo la panna di soia per dolci con un cucchiaino di zucchero a velo o di stevia. Lavoriamola fintanto che non diventa bella spumosa. A questo punto, con cautela affinchè non smonti aggiungiamola alla crema di yogurt al caffè ed amalgamiamo con cura. Ora possiamo passare alla composizione dei nostri tiramisù. Prendiamo i contenitori. Io ho usato i barattoli per le conserve della Bormioli ed i barattolini dei fruttini che davo a Dario quando era più piccolo. Spezziamo il savoiardo della misura giusta per riempire il fondo del nostro barattolo, inzuppiamolo nel caffè (non esagerate) e mettiamolo sul fondo, sopra versiamoci un po' di coulis di frutti di bosco e copriamo con uno strato generoso di crema, poi ripetiamo la stessa operazione fino ad arrivare all'ultimo strato, livelliamo bene la crema con una spatolina e decoriamo con un po di composta di marroni e caffè ed ancora coulis di frutti di bosco. Decorare con qualche frutto di bosco avanzato et voilà i vostri tiramisù del primo bacio sono pronti!!! :)))


Allora cosa ne pensate di questi tiramisù con crema light al caffè e frutti di bosco? Se siete davvero golosi potete versare un po' di composta di caffé e marroni anche tra uno strato e l'altro, una vera bontà! Oppure rincarare la dose dei frutti di bosco lasciandoli prima caramellare un po' e mettendoli tra uno strato e l'altro. Cosa ne pensate? E' o non é una bomba? E' diventato uno dei miei dolci preferiti ed il mio piccolo aiutante ha provato subito ad accaparrarsene uno con le sue solite adorabili incursioni sul set :D :D :D 


E' o non è una vera tentazione? Come resistere ad un dolce del genere? Sarà riuscita Viola a far capitolare l'affascinante Gabriel con questo tiramisù? Se anche voi dovete conquistare qualcuno ve lo consiglio. Eccitante, vellutato ed inebriante, impossibile resistere a questo dolce! Per scoprire invece com'è andata a finire tra i due protagonisti del racconto cliccate su GRANDIR
Io vi do appuntamento alla prossima ricetta ed alla prossima storia che avrà un protagonista davvero interessante. Indovinate dove sarà ambientata? Sempre in Provenza.... ma riuscite ad indovinare dove? Vi lascio un indizio. E' un piccolo borgo da favola a due passi dal mare...


Se cucinando o leggendo il racconto volete ascoltare la canzone che gli da il titolo vi consiglio questo brano di questo bravissimo cantautore francese che ci ha regalato il suo cd dopo una serata in cui ci ha piacevolmente intrattenuto con la sua musica Grandir - Gaby








Potrebbero interessarti

Nessun commento:

Powered by Blogger.