Ma première maisonnette de biscuits - Chanson pour Noël

/
2 Comments

"... Candidi come la panna, soffici come zucchero filato, luccicanti come piccoli cristalli e meravigliosi come le stelle, potrebbe' restare tutto il giorno ad osservare cadere i fiocchi di neve, ma la piccola Bianca deve tornare a casa per la festa di Natale. Una festa che sa di profumo di pandolce,crostata d'uva, ricotta e cannella, pasta al profumo di limone,  casetta di biscotti ed omini pandizenzeroe di tutte le altre cose buone che la mamma e la nonna preparano ogni anno per lei. Mamma Chiara e' il centro del suo mondo, l'ama di un amore incondizionato, libero e profondo, unico ed imprescindibile. Alla bimba viene l'acquolina al solo pensiero delle leccornie che l'aspettano a casa. Se chiude gli occhi per un instante puo' già immaginare la scena. Vede la tavola imbandita, il grande albero addobbato, il fuoco scoppiettante del camino e tanto amore nell'aria. Sospira felice, si cala meglio il cappello di lana sulla fronte, si stringe nel cappotto soffiando via qualche fiocco dalla sciarpa e riprende il cammino verso casa..."



Ma première maisonnette de biscuits



Con quelle note candide di neve appena caduta, quel profumo che sa di adore ed abbracci, camini accesi, calici di spumante, sorrisi e calore, ho sempre pensato che la cassetta di biscotti fosse uno dei simboli piu' belli del Natale ed ho sempre e sottolineo sempre, desiderato farne una. Ho sempre ammirato le foto sui giornali e su pinterest, ma non mi ero mai azzardata a provare a prepararla. Troppo complicato pensavo... Poi quest'anno girovagando in un negozio di articoli per la casa l'ho vista, o sarebbe megli dire che lei ha visto me perché era appesa e ci sono quasi andata a sbattere contro... Era lei la scatoletta di "Scrapcooking" con dentro le formine per fare la " Gingerbread House la casetta degli omini pan di zenzero. E' stato piu' forte di me ho allungato la mano e l'ho presa.
 E sapete com'é andata a finire?


Mi sono divertita un sacco a construire questa casetta, sono tornata bambina insieme a Dario ed ho coinvolto anche mio marito. Ed abbiamo passato insieme una piacevole serata  in famiglia dal sapore natalizio. Cosa chiedere di piu'? E poi cosa importantissima, non e' poi cosi difficile come si crede! Basta avere un pizzico di pazienda, un pizzico di buonumore, un aggiunta di spirite natalizio e come sempre tanto tanto amore. Avete tutto? Allora siete pronte a costruirla insieme a me.


Ingredienti


Due uova
125 g di burro ammorbidito
125 g d zucchero
250 g di farina
250 gr di zucchero a velo
un pizzico di cannella
un pizzico di vaniglia
qualche goccia di limone




Per prima cosa prepariamo la frolla per i biscotti. In una ciotola montate un uovo intero con lo zucchero, poi aggiungete burro ammorbidito, farina, vaniglia e cannella e con le mani lavotate la pasta fino a formare una palla (come si fa abitualmente con la frolla) se vi sembla troppo appiccicosa aggiungete un velo di farina. Lasciate riposare la pasta in un luogo fresco per mezz'ora circa.




Una volta trascorsi i trenta minuti necessari stendere la pasta con un mattarello 5usando un po' di farina se tende ad attaccarsi), non troppo sottile mi raccomando, e ritagliare le formine, due muri laterali, davanti e dietro, due tetti e la porta.  Io con la stessa pasta ho fatto uscire (con altre formine che avevo a casa) anche un albero, un cavalluccio a dondolo, qualche stella e due o tre omini pan di zenzero :) oltre alla base della casetta naturalmente per qui non c'é lo stampo e potete ritagliare come volete! 



Quando avete tutti i ritagli pronti infornateli su una leccarda coperta da carta da forno (nel forno preriscaldato a 180°) per 12 minuti circa. Io li ho lasciati un po' di piu' per farli colorire bene! Sfornate e lasciate raffreddare. Nel frattempo preparate la ghiaccia che vi servirà da collante. In una ciotola mischiate un albume con lo zucchero a velo e qualche goccia di limone. Lavorate bene la ghiaccia finché non sarà liscia e lunette. Poi con l'auto di una sac a poche o di una penna per decorare i dolci (grazie al suggerimento di Sara ;D ) passate all'assemblaggio. Con i vostri piccoli aiutanti iniziate ad incollare le parti. Prima lavorate da dentro, abbondando con la ghiaccia tanto poi non si vedra' nulla, e poi stuccate l'esterno aspettate che asciughi un pochino e procedete con la parete adiacente e cosi via fino ad aver incollato tutti i muri perimetrali, quindi passate al tetto ed infine incollate la casetta alla base sempre prima dall'interno e poi all'esterno abbondando con la ghiacchia per dare l'effetto nevicata. A questo putto potete iniziare a decorare e non importa se cola un po' di ghiaccia qua  e là, non preoccipatevi, una volta asciutta sembrerà davvero neve ;) quindi incollate la porta e gli altri elementi che avrete creato con i vostri bimbi usando sempre la ghiaccia come collante, aggiungendo quel che preferite per addobbare la vostra casetta, io ad esempio ho utilizzato zuccherini  colorati a forma di cuore, stella e pallina.



Et voilà il gioco é fatto e la vostra casetta sarà tra i piu' bei decori e ricordi di Natale... sempre che riusciate a convincere i vostri piccoli a non divorarla tutta subito! 
Allora dite la verità, a parte la ghiacchia che vi si sarà incollata ovunque, non é stato piu' facile del previsto. A volte, come nella vita, davanti ad una prova che ci sembra troppo difficile, bisogna semplicemente buttarsi con anima e cuore ed il successo sara' garantito.
Bonne Noël sognatrici!
A bientôt 
ps se construite la maisonnette taggatemi che voglio vederle! 
Bises ;)


Preparando questa deliziosa casetta per entrare nello spirito natalizio parigino ascoltate Chanson de Noël - Charles Trenet









Potrebbero interessarti

2 commenti:

  1. Quanto mi piace la tua maisonnette Micaela! È adorabile...sembra uscita da un mondo fiabesco fatto di elfi e di boschi incantati! Bravissima!
    Bacio grande,
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary grazie di cuore! avevo timore di fare un disastro invece é andata bene! Grazie mille davvero! sono felice che ti piaccia :)))
      Un abbraccio
      micky :*

      Elimina

Powered by Blogger.